Conoscere la progettazione con Sistemi ad Armatura Diffusa

I Sistemi ad Armatura Diffusa (SAAD) identificano in Italia sistemi costruttivi con casseri a perdere isolanti, definiti all’estero Insulated Concrete Forms (ICF).

Lo sviluppo di questi sistemi in Europa risale alle esigenze di ricostruzione rapida ed economica dopo le devastazioni della seconda guerra mondiale e andò progressivamente evolvendosi fino alla metà degli anni ’60 epoca a cui risalgono i primi brevetti di casseri isolanti in EPS sia in Europa che negli Stati Uniti.

Oggi come allora l’affermazione sul mercato di questi innovativi sistemi di costruzione incontra una certa diffidenza soprattutto da parte degli operatori del settore che faticano ad adattarsi a nuove tecnologie rallentandone per primi la diffusione. L’esigenza di una corretta informazione e comunicazione è dunque sempre stata elemento fondamentale di promozione per le aziende produttrici di questi sistemi innovativi.

Il sisma che ha colpito i territori dell’Aquilano il 6 aprile del 2009 ha alzato ulteriormente il livello di attenzione rispetto alle tecnologie per la sicurezza strutturale e gli adeguamenti antisismici già oggetto di un importante adeguamento normativo nel 2008.

Le performance di isolamento termico e acustico, l’economicità e la riduzione dei tempi di costruzione che si sommano agli aspetti strutturali rendono i Sistemi costruttivi Ad Armatura Diffusa una delle soluzioni più innovative dell’industria delle costruzioni di cui si trattò ampiamente nell’importante convegno sulla ricostruzione tenutosi a L’Aquila nel settembre del 2009, e in seguito al quale apparve forte l’esigenza di realizzare un compendio che fosse strumento di conoscenza e di lavoro.

AIPE, Associazione Italiana Polistirene Espanso ha accolto con entusiasmo l’iniziativa facendosi carico della redazione di una pubblicazione, tanto complessa quanto preziosa, volta a sistematizzare le tematiche tecniche e normative da una parte e a mettere a disposizione una panoramica complessiva e neutrale dell’offerta del mercato delle aziende associate e promotrici dell’iniziativa.

Nel marzo del 2010 venne presentata ai soci la prima bozza del volume cui fecero seguito nello stesso anno tre incontri di formazione per i progettisti a Bergamo, Padova e Lecce.

Alla fine dello stesso anno andò in stampa il volume 1 “progettare e costruire in EPS – Sistemi ad Armatura Diffusa SAAD – per il progettista, il costruttore e l’utente finale” con l’integrazione e la revisione di alcuni contributi tecnici.
AIPE è da sempre molto attenta alla promozione e alla tutela della qualità, anche attraverso l’aggiornamento incessante degli strumenti di informazione e di formazione, indispensabili in considerazione della complessità degli argomenti e del mercato dei sistemi SAAD. Dopo aver valutato la redazione di un volume 2, che prevedeva l’approfondimento delle tematiche affrontate dal precedente attraverso l’analisi del processo di costruzione dei sistemi SAAD, la raccolta delle voci di capitolato dei prodotti proposti da ciascuna azienda, la trattazione dei regolamenti e delle certificazioni e l’approfondimento del ciclo di vita, è stato ritenuto più opportuno offrire una revisione integrale del manuale.

La nuova versione del manuale offre al progettista, al costruttore e all’utente una panoramica delle tipologie e delle caratteristiche dei Sistemi Ad Armatura Diffusa, dei vantaggi nel loro impiego e delle realizzazioni e dei sistemi di progettazione e di posa.

Gli aspetti normativi e legislativi sono stati approfonditi e aggiornati con le più recenti disposizioni entrate in vigore, affrontando in particolare le tematiche relative alla qualifica dei sistemi, agli aspetti di sicurezza statica e adeguamento antisismico, alle prestazioni termiche ed acustiche, al comportamento al fuoco senza tralasciare gli appalti pubblici e la ricostruzione dopo il sisma del centro Italia del 2016.

Il nuovo manuale sarà presto disponibile in formato pdf sul nuovo sito dell’Associazione www.aipe.biz alla sezione SAAD.

(tratto da aipe.biz)

Comments are closed.